Caro Higuain

Caro Higuaìn, tanto bello è stato il tuo ultimo goal al Napoli e tanto brutto è stata il tuo abbandono. Nemmeno una parola rivolta ai tifosi. Una rovesciata che ha incantato e che rimarrà sempre negli occhi degli sportivi e non nei nostri cuori.

 

a1sk

Quel gesto sportivo rappresenta pure un calcio violento ai sentimenti e a cosa può spingere un uomo per guadagnare di più. Il mondo è pieno di uomini come te e quindi non possiamo scandalizzarci per il tuo comportamento, ma resta il fatto che è un ennesimo esempio negativo regalato ai giovanissimi.

Certo, non sei di Napoli e nemmeno Italiano, sei un argentino e nessuno ti chiede di amare noi e gli italiani, ma il rispetto sì, quello ci è dovuto. Certamente farai  tanti goal ancora, ma il goal più importante (il rispetto), quello l’hai fallito e mai lo farai.

Precedente Il tempo dei luoghi-Mostra Successivo Elisabetta Piu in mostra