Museo Mnzù-L’arte e il territorio

Manzù, L’Arte e il Territorio

Raccolta Manzù: Sabato 15 novembre 2014 –Giovanni Pellegrino  vernissage Ore 16.00

Apeiron Sax Quartet in concerto – Ore 17.00

 

manif. domus danae

Due manifestazioni culturali a cura di Domus Danae ed Emanuela Pellegrino, che si tengono contemporaneamente presso la Raccolta Manzù nell’ambito delle iniziative promosse da “Manzù, L’Arte e il Territorio”. L’artista in mostra, Giovanni Pellegrino, risiede infatti ad Aprilia, così come la critica che ne cura l’evento espositivo, Emanuela Pellegrino; l’Apeiron Sax Quartet è composto da musicisti provenienti dal Conservatorio di Latina; l’imprenditore  e musicista Dario Volante, titolare di Domus Danae, proviene da un consistente numero di generazioni dalla “Rocca” di Ardea, per parte di madre come di padre, rappresentando con grande onore quell’incredibile “oligarchia genetica” che perpetua il mito dell’isolamento e della particolarità dei suoi abitatori, gli eredi di Turno, i “vinti ma no”, nei confronti dell’attanagliamento operato dalle città di Fondazione, Pomezia e Aprilia, e dall’ininterrotta urbanizzazione costiera. Un “caso”, quello di Domus Danae, di un giovane imprenditore che, alquanto controcorrente, accoglie la sfida che di questi tempi “con la cultura si mangia”; un esempio che occorre promuovere e diffondere non solo tra i giovani del territorio, ma a largo raggio in Italia.

Precedente Poesie da Artetremila_Web_TV Successivo Il calore e la paura